Home / Recensioni / In sala / UNA NOTTE DA LEONI 3 di Todd Phillips

UNA NOTTE DA LEONI 3 di Todd Phillips

nottedaleoni3-1Finalmente i nostri leoni Phil [Bradley Cooper], Stu [Ed Helms] e Doug [Justin Bartha] sembrano aver trovato un equilibrio nella loro vita, perciò, abbandonati festini, addii al celibato, inseguimenti, il tutto condito con trasgressione, droga ed alcol, ognuno di loro si è ritirato a vita casalinga al fianco della propria compagna.

Solo uno non riesce a trovare pace, il matto del gruppo, o meglio, il più matto del gruppo Alan [Zach Galifianakis], d’altro canto egli è una persona che non ha certezze e il suo unico punto di riferimento è l’infinito per cui ogni cosa deve essere portata all’eccesso e senza pregiudizi: il divertimento, il sesso, l’amicizia, tutto deve essere senza freni.

Solo la sua famiglia riesce a porre un controllo alla sua follia: sua madre e suo padre cercano in qualche modo di introdurre una componente razionale, seppur minima, nella vita di Alan.

Tutto questo fino a che suo padre non muore. Una volta tolto l’ultimo freno inibitore alla sua morale rimane soltanto la madre che non riesce da sola a controllarlo.

nottedaleoni3-3Sempre nel momento del bisogno, quando tutto sembra perduto, gli amici, quelli veri, sono coloro che gli si stringono attorno e gli fanno forza, cercando di convincerlo a curarsi perché altrimenti Alan rischia di essere un pericolo per sé stesso e per le persone che ama.

Nessun addio al celibato, nessun festino per questo terzo capitolo, il conclusivo [forse], della trilogia de Una notte da leoni [Hangover], ma solo i fantasmi dei film precedenti che riaffiorano creando una sorta di effetto déjà vu.

Leader incontrastato delle situazioni deliranti di questo terzo capitolo è Leslie Chow [Ken Jeong] che nel corso della trilogia si è guadagnato un posto di tutto rispetto, viste le simpatie che ha riscosso nel pubblico e da una piccola parte nel primo episodio ha visto crescere la sua importanza nelle successive due storie, forse anche un po’ troppo!

E’ vero che quel personaggio è esilarante ma lo è proprio perché presenta più di una sporcatura qua e la.

nottedaleoni3-4In questo terzo episodio il traino è praticamente solo lui che deve regolare alcuni conti con il boss Marshall [John Goodman] e, guarda caso, a farne le spese sarà il nostro quartetto di leoni che in un modo o nell’altro dovranno recuperare un carico di oro che Chow ha sottratto a Marshall tempo prima e che nel frattempo se la sta spassando… a Las Vegas!!

Si torna sul luogo del delitto, il cerchio si chiude, solo che invece di un finale con il botto ci si riduce ad una sequela di azioni deliranti ma prive di quel mordente che, invece, era presente negli altri due film.

Forse la scelta più azzeccata del film è stata quella di concludere la trilogia!

Paolo Corridore

UNA NOTTE DA LEONI 3

1.5 Teschi

Regia: Todd Phillips

Con: Bradley Cooper, Ed Helms, Zach Galifianakis, Justin Bartha, Ken Jeong

Uscita in sala in Italia: giovedì 30 maggio 2013

Sceneggiatura: Todd Phillips, Craig Mazin

Produzione: Green Hat Films in associazione con Legendary Pictures

Distribuzione: Warner Bros. Italia

Anno: 2013

Durata: 100’

InGenere Cinema

x

Check Also

GLI SPECIALI: Il trailer del film con i suoi supereroi italiani nell’era della pandemia

Rilasciato in anteprima il trailer ufficiale del film sui supereroi italiani Gli ...