Home / Recensioni / Home Video / THE GERBER SYNDROME – IL CONTAGIO di Maxì Dejoie

THE GERBER SYNDROME – IL CONTAGIO di Maxì Dejoie

gerberdvd1A quasi un anno da quando portammo il film indie di Maxì Dejoie sugli schermi del 32° Fantafestival, a Roma, The Gerber Syndrome – Il contagio arriva sugli scaffali degli store in un’edizione DVD di tutto rispetto grazie a Videa-CDE.

Produzione che mette radici nei territori limitrofi dei contagio-movie e dei film con zombie, The Gerber Syndrome racconta il propagare di uno sconosciuto e feroce virus attraverso la grammatica del POV, amalgamando accenni di simil-scienza ad un’aura decisamente horror.

Il mockumentary di Dejoie raccoglie le riprese finto documentaristiche del rapido propagarsi del nuovo virus, il morbo di Gerber, che prende il nome dal suo scopritore e che, partendo da una forma influenzale abbastanza potente, porta le sue vittime ad una completa perdita del senno, rendendo i soggetti psicotici  aggressivi, per poi condurli alla morte.

La simulazione filmica di The Gerber Syndrome si serve del supporto fornito dalle riprese di una troupe televisiva decisa a documentare dal vivo il propagarsi del morbo.

gerberdvd2Tre sono i protagonisti principali del film di Dejoie: un giovane medico concretamente impegnato negli studi della sindrome di Gerber; una ragazza, sua amica, che suo malgrado ha da poco scoperto di essere stata contagiata; un giovane addetto al servizio di sicurezza appositamente costituito per tenere sotto controllo le strade dagli attacchi degli isterici contagiati.

The Gerber Syndrome convince per il freddo realismo usato da Dejoie per costruire davanti agli occhi dello spettatore il nascere e l’evolvesi di questa malattia, proponendo una personale variante di un POV epidemic.

gerberdvd3Eccezionale l’edizione home video curata da Videa-CDE, davvero rara per un film indie: una sovra-copertina cartonata e un reparto extra davvero colmo, con contenuti che vanno dal trailer ad un’intervista al regista di 8’ circa, dagli interventi dei produttori a quello di Enrico Ascoli sul lavoro sonoro fatto nel film. Concludono il tutto il trailer; una scena alternativa e una tagliata; un breve ma interessante backstage; il Gerber Tour, che raccoglie le tappe percorse dallo staff e dal film in giro per il mondo; e Resistanz, un cortometraggio di 9’.

Luca Ruocco

THE GERBER SYNDROME – IL CONTAGIO

Voto film

2.5 Teschi

Voto DVD

3.5disc copy.

Regia: Maxì Dejoie

Con: Valentina Bartolo, Sax Nicosia, Luigi Piluso, Pia Lanciotti

Durata: 85’

Audio: Italiano Stereo

Formato: 1.78:1 – 16/9

Distribuzione: Videa-CDE [www.videa-cde.it]

Extra: Trailer italiano; Intervista al regista e produttori; Scena alternativa; Scena tagliata; Backstage; Gerber Tour; Cortometraggio Resistanz; Speciale: Il suono

 

InGenere Cinema

x

Check Also

THE SLAUGHTER – LA MATTANZA di Dario Germani

Negli ultimi tempi ci è capitato di parlare più di una volta ...