Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / Il gore italiano torna in scena con RECORDING

Il gore italiano torna in scena con RECORDING

65523_10200623874749193_1224040594_nNel pieno di un lungo stato febbrile vengo contattato da un horror-maker di tutto rispetto come Tiziano Martella, che i lettori di InGenere conosceranno per la collaborazione agli effetti speciali su Eaters e Zombie Massacre,del duo Boni-Ristori; nel Morituris di Raffaele Picchio; e per la co-regia e co-sceneggiatura [insieme a Davide Sacchetti] del cortometraggio  XIII Legio, che lo scorso anno selezionai per il Fantafestival di Roma.

Il signore in questione mi informava dell’inizio della lavorazione di un nuovo cortometraggio, Recording, firmato da Lorenzo Paviano e Stefano Rossi [già autori del corto Le 2 scimmie].

Nella nostra rubrica Memorie dall’Invisibile siamo sempre felici di offrire un po’ di spazio alle realtà indie, ma in questa occasione la cosa ci sembrava d’obbligo per più di un motivo…

Il dottor Martella, infatti, oltre a curare gli effetti speciali, sarà anche il direttore artistico del progetto e, per non farsi mancare nulla, è riuscito ad attorniarsi di tante altre creature della notte.

Iniziamo subito dal co-realizzatore degli special effects, Luigi D’Andrea, ottimo giovane professionista e mio sodale compagno su più di un set [uno per tutti il Versipellis di Della Pepa]; affidato nelle mani dei due effettisti, a quanto m è stato promesso, l’horror “a tinte rosa” di Paviano e Rossi si trasformerà il un lago di sangue, trascendendo nel gore più totale. Per noi è un invito a nozze!

Tra le altre, pochissime, notizie che siamo riusciti a raccogliere, assolutamente da non sottovalutare è la presenza di Raffaele Picchio [Morituris], nel ruolo di aiuto-regista, di Mirco Sgarzi [Mad in Italy] come direttore della fotografia, e di Francesco Malcom [ormai da qualche anno lanciato nel supportare diversi e differenti film horror indipendenti] come protagonista.

Il cortometraggio sarà girato nei pressi di Firenze, e le riprese, ambientante all’interno di una camera da letto ricostruita per l’occasione in una sala di posa da Martella, dovrebbero iniziare a fine febbraio per essere ultimate nella prima settima di marzo.

Altro non sappiamo, ma staremo allerta a captare novità a riguardo… e vi terremo aggiornati.

Luca Ruocco

InGenere Cinema

x

Check Also

A WHITE, WHITE DAY – SEGRETI NELLA NEBBIA di Hlynur Pàlmason

“Lei mi bastava, mi tagliava i capelli, mi mancava. Credo che mi ...