Home / Recensioni / Home Video / QUALCOSA DI STRAORDINARIO di Ken Kwapis

QUALCOSA DI STRAORDINARIO di Ken Kwapis

Meglio noto come Big miracle [2007], Qualcosa di straordinario è un film ambientalista di Ken Kwapis [Licenza di matrimonio, 2007], che dal suo lavoro precedente, La verità è che non gli piaci abbastanza [2009] ha confermato nel cast Drew Barrymore, tra i protagonisti.

A Barrow, un villaggio nell’Alaska, è da poco giunto Tom Brokaw [John Krasinski], un giornalista della NBC, con il compito di riferire le notizie di cronaca più importanti che accadono. In un villaggio così poco abitato, e circondato da tanta neve e ghiaccio, c’è però davvero poco da scrivere, se non fosse che tre balene, durante la loro migrazione, sono rimaste intrappolate sotto una lastra di ghiaccio, che non permette loro di continuare il viaggio. Tom, informato della vicenda, la diffonde in tv e attraverso i social network, sperando che possa suscitare l’interesse dovuto. Rachel Kramer [Drew Barrymore], attivista di Greenpeace ed ex fidanzata di Tom, prende a cuore la vicenda, tanto da partire per l’Alaska. Rachel è una donna molto sensibile, ma nello stesso tempo determinata.

È la sua caparbietà a suscitare l’interesse di molte autorità politiche e della gente comune, anche se le ci vorrà del tempo per smuovere davvero le coscienze.

Sono gli eschimesi ad impegnarsi per primi nella missione di salvataggio delle tre balene, ma neanche il rompighiaccio, strumento progettato da due inventori di Barrow, riesce a portare il lieto fine in questa storia. La presenza dei giornalisti è necessaria per diffondere l’entità del dramma, e lo capisce molto bene la giornalista Kelly Mayers [Kristen Bell], che con professionalità ma anche con tanta furbizia, aiuta Rachel nel chiaro intento di far affezionare il pubblico televisivo alle balene. C’è bisogno di un intervento più concreto, e solo la tenacia di Rachel, il cui discorso mandato in tv riesce a far commuovere un po’ tutti, sarà in grado di concludere felicemente la storia, sensibilizzando le autorità sovietiche, a cui le due balene sopravvissute devono la vita.

Qualcosa di straordinario è un film sentimentale per famiglie, che manca di reale completezza. La storia, infatti, pecca di troppo romanticismo, vertendo poco o nulla sulla denuncia sociale, che vede i governi prima indifferenti, poi partecipi del caso, ma solo per convenienza. Qualcosa di straordinario  è un film semplicistico, poco impegnato. La storia d’amore tra Tom e Rachel non aiuta a sensibilizzare lo spettatore, ma anzi lo annoia, così come tutta la storia delle balene, raccontata con troppa monotonia, così da non riuscire a rendere partecipe lo spettatore, perdendosi poi in dialoghi inutilli.

Non eccelle quindi la sceneggiatura, che tratteggia i personaggi con troppa superficialità.

Qualcosa di straordinario è distribuito in DVD da Universal Pictures.

Gilda Signoretti

 

Regia: Ken Kwapis

Con: John Krasinski, Drew Barrymore, Kristen Bell

Durata: 110’

Formato: 2.40:1

Audio: Italiano, Inglese, Spagnolo, Arabo, Ungherese Dolby Digital 5.1

Distribuzione: Universal Pictures [www.universalpictures.it]

Extra: /

InGenere Cinema

x

Check Also

IL SENZACODA di Loredana Lipperini [illustrato da Stefano Tambellini]

Da casa Salani arriva in libreria una storia che saprà sicuramente conquistarvi: ...