Home / Recensioni / In sala / C’ERA UNA VOLTA IN AMERICA – Director’s Cut di Sergio Leone

C’ERA UNA VOLTA IN AMERICA – Director’s Cut di Sergio Leone

C-era-una-volta-in-America1C’era una volta in America [1984] torna nelle sale italiane del circuito The Space Cinema, dal 18 ottobre 2012, per quattro giorni, per la prima volta in versione originale e restaurata. Si tratta di una versione inedita che recupera il montaggio voluto inizialmente dal regista Sergio Leone, ostacolato da produzioni e distribuzioni, che raggiunge la durata complessiva di 4 ore e 19 minuti [versione che si va ora ad affiancare a quella di 3h49’ presentata a Cannes e a quella di 2h19’ del mercato americano].

Leone ha amato questo film a tal punto da impiegare undici anni di vita e di lavoro pur di riuscire ad acquisire i diritti del libro Mano Armata di Harry Gray  [pseudonimo di un gangster ebreo che ricamava proprio sul mondo della malavita giudaico-americana], e riuscire poi a trovare i finanziatori e il giusto cast.

Il ritorno in sala di C’era una volta in America nella definiva director’s cut, si inserisce all’interno del progetto The Space Extra, che vede la catena multisala The Space vestire anche i panni di distributore e di promotore di opere ed eventi culturali, e si è concretizzato grazie alla collaborazione tra Andrea Leone Films,Yam112003GucciThe Film Foundation di Martin Scorsese e Cineteca di Bologna.

C-era-una-volta-in-America3I 26 minuti extra si inseriscono a d’uopo nel tessuto narrativo grazie allo studio di scritti autografi e della scenografia originale del film, oltre che dei fotogrammi in testa e coda degli spezzoni di pellicola recuperati.

Ritorna a far parte del filmLouise Fletcher nel ruolo della direttrice del cimitero di Riversdale, una delle scene tagliate dal montaggio originale, di cui Leonemaggiormente lamentava la mancanza, assieme a quella in cui Noodles [Robert De Niro] si reca a teatro a vedere Deborah [Elizabeth McGovern], che interpreta la Cleopatra shakespeariana.

C-era-una-volta-in-America4Tra le altre scene, quella forse più incisiva segna l’incontro, e la successiva scena d’amore, tra Noodles e Eve [Darlanne Fluegel], oltre al dialogo di Noodles con uno chauffeur, e quella in cui Max [James Wood] e Cockeye [William Forsythe], finiti in acqua con l’auto, si preoccupano di non veder venire a galla Noodles  [la scena fa da specchio a quella, ambientata nel passato, in cui il giovane Noodles in acqua, urlava il nome dell’amico Max, pensandolo annegato].

L’importanza dell’inserimento dei sei blocchi di scene ritrovati, pur se perfettamente riconoscibili a causa di una differenza di qualità comunque marcata, nonostante il gran lavoro di postproduzione, sarà ancora più apprezzato nell’edizione home video director’s cut disponibile da dicembre.

Luca Ruocco

Regia: Sergio Leone

Con: Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Joe Pesci

Uscita in sala in Italia: giovedì 18 Ottobre 2012

Sceneggiatura: Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Enrico Medioli, Franco Kim Arcalli, Franco Ferrini, Sergio Leone

Produzione: Arnon Milchan

Distribuzione: The Space Extra

Anno: 2012

Durata: 259’

InGenere Cinema

x

Check Also

OCCHIALI NERI di Dario Argento

CG Entertainment porta negli store l’ultimo film del maestro Dario Argento, Occhiali ...