Home / Recensioni / Home Video / UN TRANQUILLO WEEKEND DI PAURA di John Boorman

UN TRANQUILLO WEEKEND DI PAURA di John Boorman

TranquilloWeekendPaura1Un tranquillo weekend di paura [Deliverance] è indubbiamente uno dei film più rappresentativi degli anni Settanta, oltre a essere anche una delle vette più alte dell’interessante filmografia del regista inglese John Boorman, che qui riadatta l’apologo di James Dickey sull’ecologia e sui pericoli dell’imminente distruzione della natura. Candidato a tre premi Oscar e scelto nel 2008 dal National Film Registry tra le pellicole da preservare, il film narra le disavventure di quattro amici di Atlanta, i quali decidono di trascorrere il weekend discendendo in canoa un fiume negli Appalachi, in Georgia. Jon Voight impersona il personaggio più posato e riflessivo dei quattro, Burt Reynolds il più sfrontato e coraggioso e Ned Beatty il più debole, mentre Ronny Cox interpreta il più sensibile e conciliante.

Una volta imbarcati sulle loro canoe, dopo aver percepito strani segnali in un’atmosfera sinistra, si ritroveranno catapultati in un vero inferno naturale, popolato da personaggi malsani e ostili, che li ostacoleranno in tutto e per tutto nella loro “gita” fuori porta, rendendogli l’esperienza terrificante e terribilmente indimenticabile.

Il quartetto di protagonisti è straordinario, ogni personaggio è caratterizzato da un eccellente livello attoriale: gli umori, i sentimenti e le reazioni di ognuno di loro si fonde alla perfezione al clima di inquietudine e di tensione creato dal regista, il quale non è nuovo nel rappresentare sullo schermo storie di uomini alle prese con eventi più grandi di loro. Finale scioccante, che rivela un’apocalittica rivolta della natura verso le brutalità dell’uomo ormai privo di valori, egoista e meschino.

TranquilloWeekendPaura2Warner Home Video ci propone un Blu-Ray dalle caratteristiche eccezionali: per un film del 1972, il lavoro che è stato fatto sulla pellicola è davvero incredibile. Il video in alta definizione a 1080p esalta la fotografia curatissima e le meravigliose locations in cui il film è ambientato: leggere sgranature si avvertono solamente in alcune sequenze notturne, ma questo non inficia sicuramente la nitidezza e l’alta qualità del livello video generale. La pista audio italiana è quella originale d’epoca, codificata in un mono 1.0 che rende comunque chiari i dialoghi e nitida la colonna sonora: per quanto riguarda la versione inglese invece, è sicuramente da ascoltare nella bellissima e potente traccia in Dts-Hd Master Audio 5.1.

Molti i contenuti extra offerti da Warner per questa edizione: sono stati inseriti gli stessi dell’edizione speciale in DVD realizzata appositamente per il trentacinquesimo anniversario alcuni anni or sono, tra i quali l’interessantissimo backstage “Behind the story” e il trailer d’epoca, oltre a un nuovo documentario intitolato “The Cast remembers” e un documentario d’epoca.

Un film imperdibile in un’altrettanto imperdibile edizione.

Luca Servini

 

Regia: John Boorman

Con: Jon Voight, Burt Reynolds, Ned Beatty, Ronny Cox

Durata: 109’

Formato: 1080p High Definition 16:9 [2,40:1]

Audio: Italiano [Dolby Digital Mono 1.0], inglese [DTS-HD Master Audio 5.1], francese [Dolby Digital Mono 1.0], tedesco [Dolby Digital Mono 1.0], spagnolo [Dolby Digital 2.0]

Distribuzione: Warner Bros. Pictures [www.warnerhomevideo.it]

Extra: Commento audio al film del Regista John Boorman, “Deliverance: The Cast Remembers”, documentario inedito del 2012, Dietro le quinte del 2007 in quattro parti: “Deliverance: The Beginning”, “Deliverance: The Journey”, “Deliverance: Betraying the River”, “Deliverance: Delivered”, ”The Dangerous World of Deliverance”, documentario d’epoca, Trailer cinematografico originale

InGenere Cinema

x

Check Also

SMILE di Parker Finn

La giovane dottoressa Rose Cotter [Sosie Bacon] lavora letteralmente giorno e notte ...