Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / E.N.D.: Il punto della situazione

E.N.D.: Il punto della situazione

end0Giorgio e Aldo lavorano da qualche anno per un’agenzia di pompe funebri nei dintorni di Roma alle dipendenze di Massimo, il proprietario.

Non sono amici, ma hanno qualcosa che li accomuna più di quanto possano immaginare: tutti hanno scelto quel mestiere a causa di un trauma, avvenuto nel passato, che ha a che vedere con la morte.

 

end1L’arrivo del cadavere di un diciottenne – per il quale il padre chiede a Massimo una sepoltura particolare – rimette in moto dolori sopiti, ambizioni abbandonate, desideri spenti da tempo, nuove sfide.

Mentre Massimo [che progetta una bara molto originale], Giorgio [che vede in quel cadavere da truccare qualcosa di più che un essere inanimato] e Aldo [che riscopre nel giovane corpo orrori sepolti nell’inconscio] si apprestano a soddisfare le richieste del cliente, qualcosa di orribile accade fuori dall’agenzia: un contagio trasforma le sue vittime in zombie.

Presto, però, i tre – insieme al cliente, a due amici di Giorgio rimasti chiusi dentro il locale durante la notte, e a una giovane ragazza che irrompe in preda al panico – si rendono conto che gli zombie sono anche nell’agenzia.
E per colpa loro.

La necessità di collaborare e le opportunità di dimostrare le loro abilità per salvarsi dai contagiati finiranno per far esplodere i profondi conflitti personali dei tre personaggi costringendoli ad affrontarli una volta per tutte.
end2Alla fine, rivelatesi inutili tutte le [seppur brillanti] strategie per uscire dall’agenzia senza essere attaccati dagli zombie e dopo aver sgominato quelli presenti tra di loro, Giorgio propone una soluzione estrema.
Da quel momento, nulla potrà più essere come prima.
Ci sono molte persone che vivono la morte da vicino. Tre di loro sono in grado di sconfiggerla. Ma ancora non lo sanno.

 

Questa è la sinossi alla base di E.N.D., una serie televisiva in cerca di un produttore, creata da Luca Alessandro, Allegra Bernardoni e Federico Greco [due dei tre autori sono da poco passati nelle nostre pagine virtuali per alcuni progetti che stanno portando avanti parallelamente a E.N.D., il film a episodi The Pyramid per Alessandro, ne parliamo qui, e la serie tv Like Icke per Greco, qui la nostra intervista esclusiva]. Di E.N.D. esiste già un episodio pilota della durata di 25′ è che a breve sarà reso disponibile.

Di seguito i credits e l’interessante pitch trailer, che è tra  i 20 pitch trailer selezionati al Trailers Film Fest di Catania.

Luca Ruocco

 

E.N.D., il pitch trailer: https://www.youtube.com/watch?v=PLV4wsHNZQ0&feature=player_embedded&fb_source=message

 

end3Una produzione: CINETEATRO Roma

Sceneggiatura e Regia: Luca Alessandro, Allegra Bernardoni, Federico Greco

Supervisione: Federico Greco

Con: Antonio Bilo Canella, Francesco Sannicandro, Federico Greco, Marco Di Stefano, Francesca Antonucci, Giuseppe Ragone, Ilaria Baiocco, Fabrizio Di Giorgio, Marco Mabritto, Massimiliano Tradii Bersani, Francesco Di Giacomo, Maurizio Sacchetti

Fotografia e riprese: Federico Greco

Secondo operatore: Giuliano Braga

Montaggio: Federico Greco

Suono: Marco Antonelli

Musica, mix ed effetti sonori: Paolo Baglio, Gabriele Caputo, Antonio Genovino

Scenografia: Roberto Cerini

Costumi: Marina Tardani, Silvia Scaglione

Trucco e Make up FX: Lucia Pittalis

Edizione: Nunzia Vannuccini, Claudia Rotunno, Caterina Massuras

Supervisione edizione: Emanuela Liverani

Assistente alla regia: Giorgio Maria Larato

Elettricisti/macchinisti: Alessandro D’Agostino, Giuseppe Desiato, Nicola Ruvioli

Collab. script supervisor: Donato Robustella

Collab. al soggetto: Gianni Saponara

Mezzi tecnici: CINETEATRO, Alessandro D’Agostino, Corrado Sacconi, Digital Room

InGenere Cinema

x

Check Also

Visions of Suffering, Hyde’s Secret Nightmare e XXX Collection a novembre in Italia con TetroVideo

A partire da oggi, 23 novembre, sul sito ufficiale TetroVideo e sul sito ...