Home / Recensioni / Editoria / LA FAMIGLIA ADDAMS – Una storia diabolica di Charles Addams

LA FAMIGLIA ADDAMS – Una storia diabolica di Charles Addams

addams1Un volume davvero appetitoso quello edito da Logos dedicato alla nascita e all’evoluzione dei grotteschi e macabri personaggi delle vignette di Charles Addams, detto Chas, che andarono a formare l’ormai iconica famiglia Addams.

La famiglia Addams – Una storia diabolica, l’edizione italiana edita e distribuita da Logos e curata da Rossella Botti, si assume proprio l’arduo compito di disegnare [è il caso di dirlo] una panoramica, il più completa possibile, sulla nascita e sulle evoluzione di tutti i facenti parte del nucleo familiare più nero mai esistito, partendo dagli schizzi e dai disegni di  Chas fino ad arrivare ai personaggi che saranno trasposti nello storico telefilm della Filmways TV Productions Inc. [del 1963].

Quello che papà Addams si proponeva di fare, attraverso la creazione dei suoi macabri personaggi, non era tanto “rappresentare una famiglia, quanto suggerire come la società nella sua interezza possa generare personaggi inclini al lato oscuro”; e grazie a La famiglia Addams – Una storia diabolica potremo assistere in prima persona alla “costruzione di una famiglia perfetta, e insieme pericolosamente eccentrica”.

addams2Il volume avanza passo passo, personaggio per personaggio, analizzando, attraverso brevi ma precise descrizioni dello stesso Addams e più puntigliose schede analitiche, la lenta strutturazione che porta alla formazione dei personaggi che, per il grande pubblico, sono uguali da decenni, ma che, in realtà, furono frutto di un lento e sapiente lavoro di modellazione.

Per ogni personaggio, poi, una ricca raccolta di vignette tematiche, tutte macabre e cariche dello humour nero che segnò il successo di Addams e della sua famiglia.

Davvero interessante è scoprire, attraverso le descrizioni autografe, quello che l’autore stesso pensava delle sue creature: di Mortisia, il vero capofamiglia, una bellezza in declino, che condivise il debutto con Lurch e The Thing; Gomez, astuto e intrigante, sentimentale, decisamente differente dal ricco e spaccone protagonista del film tv; passando per i due figli [la triste Mecoledì, e il mostriciattolo Pugsley] e per il maggiordomo Lurch [ci si sofferma, ovviamente, sulla sua somiglianza con il mostro di Frankenstein, per scoprire che, nelle prime apparizioni fosse molto più simile ad un uomo primitivo rozzo e barbuto].

Non mancano, poi, le curiosità: scoprire che Mano sia un’invenzione del tutto televisiva, che va a sostituire il più enigmatico The Thing [una sorta di bambina che appare, strisciante, fuori e dentro la casa], è di certo una delle sorprese che il volumeLa famiglia Addams – Una storia diabolica può regalare agli appassionati della famiglia più cupa e irriverente mai apparsa sulla Terra.

Luca Ruocco

 

Autore: Charles Addams

Editore: Logos [www.logosedizioni.it]

Pagine: 224

Illustrazioni-Foto:

Costo: 35,00 euro

InGenere Cinema

x

Check Also

MALIGNANT di James Wan

C’è poco da fare… Quando James Wan si mette in testa di ...