Home / Recensioni / In sala / LONDON BOULEVARD di William Monahan

LONDON BOULEVARD di William Monahan

Londonboulevard11

Debutto alla regia di William Monahan, sceneggiatore Premio Oscar per The Departed – Il Bene e il Male [2006], conColin Farrell e Keira Knightley nel ruolo dei due amanti in lotta contro uno dei più malvagi boss criminali di Londra. Tratto dal romanzo di Ken Bruen.

Mitchell [Colin Farrell] esce di prigione, vuole rifarsi una vita onestamente. Nonostante le buone intenzioni, appena lasciato l’istituto di Pentonville incontra il suo vecchio amico Billy  [Ben Chaplin], un gangster di basso livello che lo costringe a fare un lavoro sporco  in cambio di un tetto.

Illudendosi di restare pulito riesce a lavorare accanto a Charlotte [Keira Knightley] un’attrice depressa che viene continuamente importunata da fans e paparazzi. L’uomo diventa la sua guardia del corpo sventa una rapina, riesce a proteggere la donna e sembra avere una nuova ragione di vita.  L’attrice pare far breccia nel cuore di Mitchell e tra i due nasce un’attrazione. L’uomo viene contattato però dai suoi compagni di malefatte per portare a compimento un nuovo piano. Evidentemente non sufficientemente convinto a restare pulito, Mitchell accetta di lavorare con loro, finchè non si scontra con il gangster Gant che vorrebbe che l’ex galeotto lavorasse per lui.

L’uomo entra, quindi, in un vortice di eventi in cui trascina anche Charlotte e la sorella. Punto focale del film non è la relazione dei due amanti, ma l’impossibilità e l’incapacità dei protagonisti di sfuggire al destino e di ribaltare le cose. Mitchell è un vinto e anche quando decide di porre fine ai suoi guai con una soluzione drastica, benché prenda le redini del suo avvenire, questo gli si ritorcerà contro.

Il film è godibile, anche se a tratti confuso, e nella trasposizione libro-film, la storia perde un po’ in pathos. La prima parte del film è piuttosto smorta, lenta e le belle facce dei protagonisti non sono sufficienti a farne una buona pellicola. Più movimentata la seconda parte di cui si può apprezzare particolarmente il finale. Il protagonista è un antieroe, che si dimostra piuttosto debole, lasciandosi trascinare dal destino, a cui pare non si possa scampare. Charlotte è sciatta e annoiata, fin troppo, nell’interpretazione insipida di Keira Knightley.

london_boulevard2

London Boulevard [2010] è un film che non brilla,  e sebbene il titolo ricordi Sunset Boulevard [Billy Wilder, 1950] ha evidenti richiami ai gangster movie di tarantino, molti i cenni retrò, in primis la colonna sonora che forse risalta più di tutto il film  stesso.

Melania Colagiorgio

 

Regia: William Monahan

Con: Keira Knightley, Colin Farrel, Jamie Cambell Bower

Uscita in sala in Italia: venerdì 10 giugno 2011

Sceneggiatura: William Monohan

Produzione: GK Films, Henceforth

Distribuzione: 01 Distribution

Anno: 2010

Durata: 104’

Trailer:

 

InGenere Cinema

x

Check Also

IL SESSO DEGLI ANGELI di Leonardo Pieraccioni

Don Simone è un prete di una piccola cappella in difficoltà di ...