horror

SCENDERE: Intervista a Giovanni Bufalini

giovanni bufaliniUna ragazza cammina lungo un corridoio spoglio e male illuminato. Un percorso di pochi passi, il suo, ma l’itinerario in quello che apparentemente sembra un edificio abbandonato è solo il riflesso di un lungo cammino interiore, che la porterà a una metamorfosi profonda e imprevedibile. Scendere racconta il cammino iniziatico di Meri. Un passaggio che, però, non ha come traguardo l’acquisizione di un’esistenza più matura e consapevole, bensì l’accettazione placida e compiaciuta dell’eterna e simultanea esistenza del Bene e del Male. Liberamente ispirato a tragici fatti realmente accaduti, trascende la realtà per diventare un racconto misterico, dall’atmosfera cupa e dai significati esoterici.

Continua a leggere

The Wicked Gift: L’anteprima al Fantafestival 2017

The Wicked Gift, la pellicola horror/thriller diretta da Roberto D’Antona e prodotta da MoviePlanet Group in collaborazione con L/D Production è stato proiettato in anteprima al My Cityplex Savoy di Roma, nell’ambito della 37a edizione del Fantafestival.

Presenti all’evento, il regista Roberto D’Antona che della pellicola è anche il protagonista – Annamaria Lorusso, coprotagonista e produttrice insieme a D’Antona del film e parte della casa di produzione e del cast tecnico.

“Proiettare il film all’interno di questa rassegna è per me un grosso onore – dichiara Roberto D’Antona – ed è anche una tappa fondamentale del percorso che The Wicked Gift sta compiendo dall’idea sulla carta più o meno un anno fa all’importante traguardo delle sale cinematografiche e anche oltre, ovvero la distribuzione successiva, per la quale abbiamo appena concluso un accordo molto importante”.

Continua a leggere

THE VOID – IL VUOTO di Jeremy Gillespie e Steven Kostanski

Quando incontra un uomo ricoperto di sangue in una strada buia e isolata, un agente di polizia lo conduce all’ospedale più vicino. In breve staff e pazienti della struttura saranno intrappolati da una minaccia terribile e sovrannaturale, e costretti a un viaggio infernale nelle profondità dell’edificio per sfuggire a quell’incubo.

E’ su questa base che si costruisce il film di Kostanski e Gillespie, ma all’interno del pronto soccorso in cui si svolge la vicenda confluiranno diverse storie e si svilupperanno altri piani narrativi.

Allo stesso modo, The Void accorpa in sé diversi riferimenti cinematografici e letterari: è difficile non pensare a Distretto 13 e La Cosa di Carpenter, a The Mist [film e novella] e all’orrore cosmico di Lovecraft, quello che vorrebbe essere il vero punto d’arrivo di tutta la pellicola.

Presentato così, potrebbe sembrare un caposaldo dell’orrore cinematografico contemporaneo. Purtroppo non è così. L’inizio funziona molto bene. Il film è dinamico e accattivante, vengono seminati elementi di mistero e le linee narrative dei singoli personaggi sembrano promettere conflitti funzionali alla trama.

Continua a leggere

FANTAFESTIVAL 2017: Il programma completo!

I film e i cortometraggi in concorso alla trentasettesima edizione del Fantafestival si contenderanno i Pipistrelli d’Oro assegnati al Miglior Cortometraggio Italiano, al Miglior Cortometraggio Straniero, al Miglior Lungometraggio Italiano e al Miglior Lungometraggio Straniero, oltre al Premio “Mario Bava”, dedicato alla Migliore Opera Prima di Produzione Italiana.

La giuria di esperti del settore chiamata a decretare i vincitori dell’edizione 2017 è composta da: Luigi Cozzi (regista, sceneggiatore e critico cinematografico), Paolo Gaudio (regista e critico cinematografico) e Fabio Babini (critico cinematografico e musicale).

Il premio alla Migliore Opera Prima sarà assegnato da due esperti del cinema di genere fantastico: Leopoldo Santovincenzo e Carlo Modesti Pauer. Di seguito i film e i cortometraggi in concorso.

Al seguente link il programma completo: www.fanta-festival.it/programma-2017/

Continua a leggere

IT di Tommy Lee Wallace

Ormai quasi trent’anni fa, erano gli anni ’90, usciva negli USA una miniserie TV tratta da uno dei più famosi romanzi di Stephen King: It. A dirigerlo Tommy Lee Wallace, regista di tante serie di successo, nonché di Halloween III – Il signore della notte. In occasione dell’uscita al cinema del film di Andy Muschietti, di cui vi abbiamo piacevolmente parlato, Warner Bros. Propone l’uscita in Blu-Ray del film TV.

La banda dei perdenti, formata da sette adolescenti del New England, dovrà vedersela con una creatura diabolica e spietata, che ai loro occhi di bambini si mostra sotto l’aspetto baldanzoso e oscuro del clown Pennywise, interpretato da Tim Curry. Una storia di amicizia ma soprattutto di coraggio e di crescita divisa in due stagioni della vita distanti trent’anni l’una dall’altra, due stagioni unite da un’unica promessa, quella di tornare a fare gruppo per combattere It e con esso le allucinazioni che disorientano il gruppo, allontanandolo dalla realtà.

Continua a leggere

37° FANTAFESTIVAL: 22/26 novembre My Cityplex Savoy

La XXXVII edizione del FANTAFESTIVAL alza il sipario con le attese anteprime di Panoramica Italia, due appuntamenti con il Fantastico Televisivo, un viaggio nel mondo del Fumetto e diversi appuntamenti immancabili.

A chiudere il Festival sarà Dario Argento con un omaggio speciale a George A. Romero in cui sarà proiettata la versione restaurata in 4K del cult “Zombi”, da lui montata.

Al via dal 22 al 26 novembre la 37^ edizione del FANTAFESTIVAL [Mostra Internazionale del Film di Fantascienza e del Fantastico], diretta da Alberto Ravaglioli. Un appuntamento ricco di anteprime esclusive, eventi speciali, incontri, retrospettive, dibattiti e sezioni competitive.

Tra gli incontri attesi Luigi Cozzi, regista di Star Crash – Scontri Stellari Oltre la Terza Dimensione e protagonista del documentario a lui dedicato Fantasticozzi, diretto da Felice M. Guerra, e l’effettista e regista Sergio Stivaletti, che presenterà in anteprima una clip tratta dalla sua ultima fatica dietro la macchina da presa: Rabbia Furiosa, liberamente ispirato al terribile fatto di cronaca riguardante il cosiddetto “Canaro della Magliana”.

Continua a leggere

IN UN GIORNO LA FINE: Video-Intervista a Daniele Misischia

daniele misischiaClaudio, un importante uomo d’affari, cinico e narcisista, una mattina, andando in ufficio per concludere un importante lavoro per la sua azienda, rimane bloccato in ascensore a causa di un guasto. Purtroppo però quel guasto sarà solo l’inizio. Un virus letale sta trasformando le persone in zombie, infetti dall’istinto omicida. Bloccato tra due piani e intrappolato in una gabbia di metallo, con gli infetti che fanno di tutto per entrare e massacrarlo, Claudio dovrà fare affidamento esclusivamente sul suo istinto di sopravvivenza per uscire da quell’inferno.

In occasione della proiezione alla Festa del Cinema di Roma di In un giorno la fine, esordio ufficiale al lungometraggio per Daniele Misischia, abbiamo incontrato il giovane regista romano per farci raccontare come è nato il suo zombie movie girato all’interno della cabina di un ascensore.

Continua a leggere

LA CHIESA di Michele Soavi in Edizione Speciale per CG Entertainment

la chiesa

dav

E’ partita la campagna crowdfunding START UP! di CG Entertainment per la pubblicazione de La Chiesa di Michele Soavi in Edizione Speciale, Limitata, Numerata e Autografata!

www.cgentertainment.it/film-dvd/la-chiesa/f3151/

Dopo il successo delle Special Edition dei due cult di Dario Argento, 4 Mosche di velluto grigio e Opera, CG Entertainment ha deciso di sorprendere i fan con un nuovo progetto START UP!: La Chiesa, l’imperdibile film di Michele Soavi, scritto e prodotto da Argento, potrà essere pubblicato in Edizione Speciale, Limitata [500 copie], Numerata e Autografata grazie al supporto dei crowdfunder. Infatti, affinché il progetto vada in stampa sarà necessario che vengano effettuati almeno 300 preacquisti tramite il servizio di crowdfunding START UP! entro il 24 novembre a questo indirizzo www.cgentertainment.it/film-dvd/la-chiesa/f3151/ .
Per ringraziare tutti i partecipanti alla campagna di crowdfunding CG pubblicherà i loro nomi all’interno della confezione.
Continua a leggere

SAW: LEGACY di Mike e Peter Spierig

Sono passati sette anni da Saw 3D, “aspirante” ultimo capitolo di Saw, una delle saghe horror più chiacchierate degli ultimi anni, nata da un’idea di James Wan, certamente tra i migliori registi del terrore odierni, capace di districarsi con grande maestria tra diversi Generi, dal thriller all’azione, all’horror, verso cui sembra essere più incline. Quando nel 2004 uscì Saw, si ebbe la netta sensazione che quel film, da Wan diretto e scritto con il suo fido collaboratore Leigh Whannell [che poi firmerà anche i capitoli successivi], segnasse una svolta nel Genere, sia narrativa che tecnica: Wan è un artigiano che fa della creatività la sua principale guida, furbo nel cercare stratagemmi e trovate che hanno presa sul pubblico, ricercate e mai banali.

Dopo il primo Saw, Wan si è dedicato alla regia di altri film horror di cui vi abbiamo parlato, producendo però i capitoli successivi della saga, non tutti riusciti.

Continua a leggere

SHINING di Stanley Kubrick

Conosco una persona che vide Shining al cinema quando uscì per la prima volta e ne rimase così traumatizzata da strappare ogni pagina di giornale che le capitasse sotto mano in cui compariva l’inconfondibile sguardo luciferino di Jack Nicholson.

Molti anni dopo, e con il trauma ormai alle spalle, mi dice sempre: “… eppure, dopo tanto tempo, quando mi sveglio la notte lo sai qual è la prima cosa a cui penso? Le gemelle nel corridoio”.

Se cerchiamo bene, ognuno di noi può trovare abbastanza facilmente almeno un amico/parente/conoscente che ha vissuto un’esperienza simile.

Questo potrebbe bastare a far capire quanto il film di Kubrick abbia influito sull’immaginario collettivo orrorifico, e non solo, riuscendo anche a risucchiare all’interno del suo strapotere visivo il libro di Stephen King da cui è tratto.

La storia conosciutissima è quella di Jack Torrance, un aspirante scrittore con un passato problematico di violenza e alcolismo. L’uomo accetta l’incarico di custode invernale presso l’Overlook Hotel, dove si trasferirà con la moglie Wendy e il figlio Danny, un bambino dotato di un potere di chiaroveggenza chiamato shining, la “luccicanza”. Ma l’albergo, costruito su un antico cimitero indiano e animato da un’energia negativa causata dalla male perpetrato tra le sue mura nel corso degli anni, non tarderà a manifestare i suoi effetti sui nuovi [?] ospiti.

Continua a leggere

Segui [LR] su Facebook:

Post Facebook Più Recenti

NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS: Le commedia in sala nelle feste InGenere Cinema

Su #InGenereCinema tornano gli incubi prima di Natale, con i #cinepanettoni e le commedie italiane in sala per le feste 2017. Speciale in due..

2 mi piace, 0 commenti1 giorno fa

Le uscite a fumetti della settimana de La Gazzetta dello Sport! InGenere Cinema

Le uscite a fumetti della settimana de La Gazzetta dello Sport! Su #InGenereCinema.

0 mi piace, 0 commenti1 giorno fa

SONO PURI I LORO SOGNI di Matteo Bussola - InGenere Cinema InGenere Cinema

[libri]: #SonoPuriILoroSogni di Matteo Bussola, su #InGenereCinema [recensione di Gilda Signoretti]

0 mi piace, 0 commenti2 giorni fa

FREE FIRE di Ben Wheatley, su InGenere Cinema InGenere Cinema

#FreeFire di Ben Wheatley, su #InGenereCinema [recensione di Egidio Matinata]

0 mi piace, 0 commenti5 giorni fa

Immagine di copertina di InGenere Cinema

2 mi piace, 0 commenti6 giorni fa