dario argento

I CORPI PRESENTANO TRACCE DI VIOLENZA CARNALE di Sergio Martino

Imperdibile l’uscita in home video di uno dei più bei thriller italiani anni ’70 del maestro Sergio Martino, I corpi presentano tracce di violenza carnale, distribuito da CG Entertainment.

Già conosciuta per le sue precedenti interpretazioni – non ultima l’interpretazione di Giulia ne L’uccello dalle piume di cristallo del nostro Argento – l’attrice Suzy Kendall, che con Luc Merenda si ritrova a reggere il gioco, ricoprendo così il ruolo di protagonisti, subentrando nella storia in un secondo momento, quasi silenziosamente, determinandone gli sviluppi.

La prima parte del film è ambientata a Perugia: dopo la descrizione della vita quotidiana di un gruppo di studenti universitari, Martino si addentra nella notte per mostrarci la cruda efferatezza dei delitti compiuti da un ignoto assassino che prima uccide una coppia appartatasi in un luogo sinistro in macchina, poi una ragazza, uccisa con una modalità ancora più cruenta del precedente omicidio, e infine un venditore ambulante. Martino si diverte da subito a ingannare lo spettatore quasi suggerendogli, attraverso un gioco di dettagli, di fare attenzione ad alcune situazioni e oggetti, come un foulard che Daniela [Tina Aumont] è sicura di aver visto indossare da qualcuno di cui non ricorda l‘identità, e che si scoprirà poi essere Stefano [Roberto Bisacco].

Continua a leggere

37° FANTAFESTIVAL: 22/26 novembre My Cityplex Savoy

La XXXVII edizione del FANTAFESTIVAL alza il sipario con le attese anteprime di Panoramica Italia, due appuntamenti con il Fantastico Televisivo, un viaggio nel mondo del Fumetto e diversi appuntamenti immancabili.

A chiudere il Festival sarà Dario Argento con un omaggio speciale a George A. Romero in cui sarà proiettata la versione restaurata in 4K del cult “Zombi”, da lui montata.

Al via dal 22 al 26 novembre la 37^ edizione del FANTAFESTIVAL [Mostra Internazionale del Film di Fantascienza e del Fantastico], diretta da Alberto Ravaglioli. Un appuntamento ricco di anteprime esclusive, eventi speciali, incontri, retrospettive, dibattiti e sezioni competitive.

Tra gli incontri attesi Luigi Cozzi, regista di Star Crash – Scontri Stellari Oltre la Terza Dimensione e protagonista del documentario a lui dedicato Fantasticozzi, diretto da Felice M. Guerra, e l’effettista e regista Sergio Stivaletti, che presenterà in anteprima una clip tratta dalla sua ultima fatica dietro la macchina da presa: Rabbia Furiosa, liberamente ispirato al terribile fatto di cronaca riguardante il cosiddetto “Canaro della Magliana”.

Continua a leggere

CG Entertainment: OPERA di Dario Argento in Edizione Speciale Limitata e Numerata!

E’ partila il 15 febbraio e sarà attiva fino al 15 marzo la campagna START UP! di CG Entertainment  per pubblicare l’Edizione Speciale, Limitata e Numerata [500 copie] di Opera di Dario Argento. Dopo il successo dell’Edizione Speciale di 4 mosche di velluto grigio CG ha voluto puntare su un altro cult del maestro del brivido, chiamando a raccolta tutti gli appassionati in occasione dei 30 anni dall’uscita del film: affinché il progetto vada in stampa sarà necessario che vengano effettuati almeno 300 preacquisti tramite il servizio di crowdfunding START UP! che CG ha attivato sulla propria piattaforma a questo indirizzo http://tinyurl.com/jh5kv9z

Se il traguardo sarà raggiunto Opera sarà editato in 500 copie numerate. Due bonus speciali per chi parteciperà alla campagna di preacquisto: per ringraziarli CG pubblicherà i loro nomi all’interno della confezione e solo per loro le prime 300 copie conterranno l’autografo di Dario Argento su una delle tre cartoline.

Continua a leggere

SUSPIRIA torna al cinema il 30, 31 gennaio e 1 febbraio restaurato in 4k

A quarant’anni dal debutto al cinema – era il 1° febbraio del 1977 – torna Suspiria, uno degli indiscussi capolavori di Dario Argento.  Si potrà rivedere o vedere per la prima sul grande schermo l’inquietante horror del maestro come evento speciale per tre giorni, 30-31 gennaio e 1 febbraio 2017, distribuito da QMI Stardust, in una spettacolare versione restaurata in 4k [Info e elenco cinema sul sito www.suspiriaalcinema.it].

Un restauro accurato delle quasi 1.300 inquadrature che compongo il film, nessuna delle quali uguale all’altra, scelta registica rivendicata più volte dal maestro che a questo proposito ricorda “uno dei traguardi che mie ero posto – oltre a quello di voler fare un film di sole donne o meglio di sole ragazze – era quello di realizzare un film dove non ci fossero due inquadrature uguali o simili. Quando feci la shooting list tenni conto proprio di questo. Volevo che ogni inquadratura fosse bizzarra, strana e che rispecchiasse lo spirito del film. Un film bizzarro, strano, nervoso, anche molto scatenato, che ben rappresentava quel particolare momento della mia vita”.

Suspiria è uno dei titoli di pregio della library Videa che, per festeggiare il quarantennale dalla prima uscita cinema, ha deciso di restaurarlo in 4K partendo dal negativo, operazione che ha permesso di preservarne la qualità originale.

“Grazie a questa nuova versione restaurata in 4k, l’emozione sarà fortissima. Non vedo l’ora di vederlo in sala col pubblico – dichiara Dario Argento – con tutti i giovani che lo guarderanno per la prima volta… Oggi c’è ancora bisogno di aver paura al cinema, la paura è catartica, io lo so. Risveglia l’anima dello spettatore e colpisce il suo inconscio. La pratica del restauro nel cinema è molto importante per le nuove generazioni”.

Continua a leggere

4 MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO di Dario Argento

 

Finalmente anche in Italia, grazie a CG Entertainment, esce in una versione ad alta definizione 4 mosche di velluto grigio, terzo film di Dario Argento e uno dei più amati da parte degli appassionati del cinema del regista romano.

E’ un film particolare dal punto di vista della distribuzione e diffusione soprattutto a posteriori, dato che dopo l’uscita nelle sale all’epoca, i pochi passaggi televisivi risalgono ai primi anni Ottanta e poi il nulla.

Fino all’edizione dvd 01 di qualche anno fa – ma all’estero era già uscito – che finalmente ha riportato alla luce il film “maledetto” del Maestro del terrore italiano.

Esce in tripla edizione, su supporto DVD, Blu-Ray e Special Edition comprensiva di libro, cartoline e autografo dell’autore: per questioni di completezza, è giusto sottolineare però che, nonostante la presentazione parli di nuovo telecinema 2k, in realtà la copia utilizzata per questa edizione è la medesima – peraltro di qualità eccezionale – utilizzata per l’edizione tedesca Koch Media di circa quattro anni or sono.

Continua a leggere

4 MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO al Cinema Adriano di Roma per il 45° anniversario

4mosche1CG Entertainment e Lo Scrittoio in collaborazione con Massimo Ferrero Cinemas riportano in sala, a 45 anni dall’uscita, 4 mosche di velluto grigio per una serata eventoa cura de Lo Scrittoio: lunedì 28 novembre alle ore 20.30 presso il Cinema Adriano di Roma [Piazza Cavour, 22] Dario Argento incontrerà il pubblico prima della proiezione del film.

Uscito in sala nel 1971, 4 mosche di velluto grigio è il terzo capitolo della cosiddetta trilogia degli animali insieme a L’uccello dalle piume di cristallo e Il gatto a nove code, e rappresenta uno dei capisaldi della cinematografia di Argento. Il film, accompagnato dall’indimenticabile colonna sonora del premio Oscar Ennio Morricone, sarà presentato nella versione integrale realizzata grazie a un nuovo telecinema in 2K.
Insieme al Maestro Dario Argento interverranno Luigi Cozzi, coautore del soggetto del film, e Davide Pulici vice caporedattore di Nocturno Cinema, testata che ha curato l’edizione home video del film distribuito da CG Entertainment e in uscita il 22 novembre.

Continua a leggere

I grandi restauri a Venezia 73: ZOMBI e UN LUPO MANNARO AMERICANO A LONDRA

zombiVenerdì 2 settembre, a mezzanotte, la sala Giardino, illuminata da un’inquietante luce rossa, ha ospitato la pellicola restaurata di Zombi, all’interno della sezione Venezia classici. Ad accompagnare la serata, insieme al consueto Barbera, sono stati Nicolas Winding Refn e Dario Argento.

Refn sale sul palco per primo per introdurre Dario Argento divertendo e fomentando il pubblico. Chiede se tutti conoscano l’inglese e al conclamato “Yes!” comincia con “Grazie davvero per l’opportunità di venire qui”. Ci tiene a ricordare quanto questa pellicola sia stata importante per la storia del cinema, facendo battute e giochi di parole: “Sono davvero onorato perché penso che è uno dei pochi film pop, a basso costo, un film che ci parla ancora, che ha dato forma al nostro futuro e ha creato Donald Trump”. Qui parte un applauso spontaneo e lui continua “Avete visto tutti questo film? Ok, dovete vedetelo ancora. Questa versione curata da Dario Argento è forse l’unico esempio di un film che ha due genitore, un padre e una madre.

Continua a leggere

AD UNA STRETTA DI MANO DA JOHN CARPENTER: Intervista a Claudio Simonetti

carpenter-simonetti1Come ormai saprete, carissimi lettori di InGenere Cinema, il maestro John Carpenter è apparso tra noi qualche giorno fa, regalando ai moltissimi presenti all’Auditorium Parco della Musica di Roma, una straordinaria serata da custodire nel cuore e nella mente per gli anni a venire. Qui potete trovare il report dell’evento, mentre, quanto segue si potrebbe definire come il tentativo di cronaca di ciò che è accaduto al termine del concerto, che si concluderà in maniera del tutto inaspettata, ovvero, con un’intervista a Claudio Simonetti, leader dei Goblin e buon amico di John Carpenter.

Per circa un’ora e venti, il regista di Halloween – La notte delle Streghe, 1997: Fuga da New York ed Essi vivono, ci è stato a pochi metri di distanza, deliziandoci con la sua musica, la sua presenza scenica e la sua infinita saggezza. Al termine di cotanta performance, il desiderio di avvicinarlo, stringergli la mano e ringraziarlo per la sua stessa esistenza era irrefrenabile. Così, in compagnia di moltissimi altri, ci siamo assiepati – il sottoscritto e tre quarti della redazione di InGenere – davanti l’uscita artisti dell’Auditorium. Siamo rimasti lì per molto tempo. Ma del nostro eroe, nemmeno l’ombra. Ad un tratto, da quella stessa porta, esce il fondatore dei Goblin e autore delle musiche di molti film di Dario Argento, Claudio Simonetti. Qualcuno si rivolge a lui e gli chiede: “hai parlato con Carpenter?” e lui, allontanandosi: “Sì! Giusto un saluto”.

Continua a leggere

ISTANTANEA PER UN DELITTO di Arthur Saxon

Istantanea copertinaL’uscita home video per CG Home Video di Istantanea per un delitto è davvero esclusiva e per varie ragioni:  innanzitutto perché il film, datato ufficialmente 1975, ma in realtà girato alcuni prima – pare precedentemente a L’uccello dalle piume di cristallo del maestro Argento, con l’intento di precederne l’uscita – non è mai uscito in sala, per essere distribuito tempo dopo in vhs.

Istantanea per un delitto ha avuto una lunga e difficile genesi, forse tra le più difficili della storia del cinema italiano: iniziato dal documentarista Ezio Alovisi, fu continuato dal produttore Mario Imperoli che lo portò a compimento, e che firmò la regia con lo pseudonimo di Arthur Saxon.

Luca [Luis La Torre], deluso per la fine della sua storia d’amore con Mirna [Erna Schurer], si apre nuovamente al mondo femminile dopo aver conosciuto, durante una vacanza in Puglia, Claudia [Monica Strebel] e Stefania [Lorenza Guerrieri].

Continua a leggere

WHITE EYES + MY EARLY CRIMES

white eyes 1Per “Memorie dall’Invisibile” vi proponiamo la visione di due brevi video [un corto e un booktrailer d’autore], assolutamente scollegati ma entrambi legati al nostro Genere preferito: l’horror.

Cominciamo con White Eyes, il nuovo cortometraggio diretto dal giovane attore-regista napoletano Marco Marra, che nel corto interpreta anche il ruolo di uno dei due giovani protagonisti bloccati nel macabro gioco scenico della carnefice [lei, Rita Russo] e della vittima [lui].

Continua a leggere