VICE – L’UOMO NELL’OMBRA di Adam McKay

Si esce abbastanza scombussolati dalla visione di Vice di Adam McKay, un po’ come succedeva con La grande scommessa e come probabilmente succederà anche con i suoi prossimi film.

Questo suo stile eccessivo, dirompente e irresistibile sembra essere il modo più adatto a raccontare la contemporaneità, il mondo liquido e inafferrabile in cui viviamo e nel quale spesso si trova difficoltà a rimanere a galla.

Si esce scombussolati dal cinema perché Vice è tutto e il contrario di tutto: finzione, documentario, soliloquio shakespeariano, sceneggiatura esplosiva e fuori dai canoni, e tante altre cose …

La vita di Dick Chaney, dalla giovinezza turbolenta nel Wyoming rurale fino alla vicepresidenza dominante e solo in apparenza di secondo piano nell’amministrazione di George W. Bush, finisce per raccontare non solo, banalmente, la vita di un uomo, ma le contraddizioni del potere, i lati oscuri della politica e il modo in cui questa condiziona le sorti di una nazione e del mondo.

Il film accorpa in sé la tradizione e le modalità del cinema americano di raccontare in maniera molto diretta le sue figure storiche e politiche [Lincoln, JFK, J. Edgar], prendendo a piene mani, accorpando e forse andando anche oltre il lavoro di autori come Oliver Stone e Michael Moore.

Questo superamento sfocia in uno stile pop, irresistibile e divertente che a tratti si avvicina anche a ciò che ha fatto Paolo Sorrentino con Il Divo.

Il cast di fuoriclasse capitanato da un mastodontico Christian Bale non fa che portare il tutto ad un livello di qualità superiore, una qualità che proietta queste opere verso il mondo delle icone e del mito. Vice è l’ennesimo tassello che ci ricorda perché amiamo così tanto il cinema americano.

Egidio Matinata

VICE – L’UOMO NELL’OMBRA

Regia: Adam McKay

Con: Christian Bale, Amy Adams, Steve Carell, Sam Rockwell, Tyler Perry, Alison Pill, Jesse Plemons, Eddie Marsan, Shea Wigham, Naomi Watts

Uscita in sala in Italia: giovedì 3 gennaio 2019

Sceneggiatura: Adam McKay

Produzione: Gary Sanchez Productions, Plan B Entertainment

Distribuzione: Eagle Pictures

Anno: 2018

Durata: 132’