Living Dead, Gremlis e X-Files: Uscite home video per una Halloween Night di tutto rispetto!

ritorno-dei-morti-viventiSignore e signori, Halloween è alle porte e non dobbiamo di certo essere noi di InGenereCinema.com a ricordarvelo! Sappiamo che si tratta di una delle poche festività che ci tenete a festeggiare come si deve.

Quello che, però, possiamo fare è consigliarvi qualche bella uscita home video, per intrattenervi mentre aspettate che i più giovani bussino alla vostra porta per proporvi di scegliere tra dolcetto o scherzetto… poveri loro!

Ci focalizziamo su tre uscite importanti! Proposte nelle ultime settimane da Koch Media – Midnight Factory, Warner Home Video e 20th Century Fox. I titoli? Eccoli: Il ritorno dei morti viventi [Limited Edition con 3 dischi Blu-Ray e booklet da collezione]; Gremlins in Blu-Ray, nella nuovissima edizione che include il Funko Pocket Pop! di Gizmo; chiudiamo con il cofanetto 3 BD della undicesima stagione di The X-Files, davvero imperdibile per gli appassionati della serie che continuano a distanza di tempo ad essere tanti e tanto affezionati ai due agenti dell’FBI più famosi della TV.

Cominciamo con Il ritorno dei morti viventi – The return of the living dead: si tratta di uno dei cofanetti davvero speciali di riscoperta dei classici dell’horror targati MidnightFactory. Stavolta tocca – MERITATAMENTE – al divertente zombie movie di Dan O’Bannon, che per vicende non esattamente cristalline si trova ad ereditare il termine “living dead” soffiato a papà Romero e a dare il via ad una saga parallela molto più scanzonata, ma sempre a base di sangue e cadaveri azzannatori.

Una storia iniziata con la battaglia legale tra Romero e il suo ex socio John Russo [co-autore dello script de La notte dei morti viventi e anche di questo Il ritorno dei morti viventi], che finì con l’assegnare i diritti dello sviluppo di altri film basati sul concept dei morti antropofagi ad entrambi, ma con la suddivisione lessicale dei termini “living dead” per John e “of the dead” per George.

Film dalla partenza travagliata, Il ritorno dei morti viventi passo nelle mani dell’O’Bannon regista, dopo che lo stesso era stato chiamato all’interno del progetto solo come sceneggiatore, mentre alla regia ci sarebbe dovuto essere Tobe Hooper. Una volta al timone del film, però, O’Bannon aveva chiaramente in mente di volersi allontanare dal mondo zombesco di Romero [e quindi anche dal romanzo omonimo del suo futuro film scritto nel frattempo da Russo] e per faro decise di riscrivere da capo proprio le regole basilari degli zombi. Quelli di O’Bannon, infatti, sono i progenitori degli zombi corridori! Lo stesso agente propagatore della mutazione in zombi è qualcosa di assai concreto, una industria chimica e la sua Trioxina 2-4-5, senza contare l’atmosfera assai più leggera [che culmina nello storicizzato spogliarello cimiteriale di Linnea Quigley] che pervade l’intero film.

Se c’è, infatti, qualcosa di davvero importante ne Il ritorno dei morti viventi è proprio questo moto di smitizzazione del genere horror, questa continua ricerca di abbattere la seriosità, pur rimanendo uno zombie movie che punta anche sullo splatter!

Nonostante questa voglia di crearsi una propria indipendenza e il “funzionamento” molto differente dei morti viventi O’Bannon [e/o Russo] non rinuncia a ironizzare proprio su Romero, in un incipit in cui le vicende raccontate ne La notte dei morti viventi sono date come realmente accadute e solo romanzate da “quello che ha fatto il film”, costretto dai Poteri Forti a non raccontare la vera realtà dei fatti.

Il cofanetto della Midnight Factory, con cover in cartonato rigido con un’inedita illustrazione realizzata per l’occasione da Enzo Scotti, contiene 3 dischi BD e oltre 5 ore di contenuti extra! Oltre che con il master restaurato in 4K del film, quindi, potrete rifarvi gli occhi con la copia lavoro, e una serie di speciali che vanno da “More Brains”, il documentario definitivo sull’opera, ai vari speciali come “The Decade of Darkness”, “Designing the Living Dead”, “Come fare un morto vivente”, “Terre sconsacrate: una visita alle location del film” e tanto altro!

Non esporli a fonti di luce troppo forti. Non farli bagnare. E soprattutto non farli mai mangiare dopo mezzanotte. Tre regolette apparentemente semplici che sono entrate a far parte della storia del cinema di Genere da quando nel 1984, Joe Dante portò al cinema Gremlins, su sceneggiatura di Chris Columbus.

Il film è una fiaba moderna, con protagoniste le creature del titolo che, ambigue e cangianti, si presentano inizialmente nella tenera forma di mogwai, piccoli orsacchiotti dalle orecchie appuntite da pipistrello, pronti a trasformarsi in crudeli gremlins una volta contravvenuta la regola che ne impedisce l’alimentazione notturna.

Quella di Dante è una commedia fantastica godibilissima e adatta anche ai più giovani: uno dei titoli più adatti per lo svezzamento dei più giovani! Se siete interessati a far avvicinare i vostri figli, nipoti o fratelli minori al mondo del cinema di Genere fatelo con Gremlins.

Il film mantiene tutto il suo fascino e il suo valore anche a distanza di oltre trent’anni, grazie alla sapienza e alla modernità con cui al suo interno erano state mescolati elementi di film fantastici [dalla storia con venature leggermente orrorifiche al fantasy con creature], toni irresistibili da commedia , effetti speciali incantevoli… e un’atmosfera natalizia che davvero non guasta!

Sì, oltre che per Halloween, il vostro BD di Gremlins sarà adattissimo anche ad una serata dicembrina.

L’edizione da poco distribuita negli store da Warner Home Video contiene all’interno della scatola in cartone il BD con il film e oltre 10 minuti di scene inedite, i commenti del regista, degli attori e della crew, i trailer e una galleria fotografica. Un comparto extra non originalissimo ma a far la differenza è di certo il bel portachiavi con le fattezze del buon Gizmo della collana Funko Pocket Pop! contenuto nella confezione e che si affaccia da un quadratino di plastica trasparente della scatola.

Una divertentissima Collector’s Edition!

Chiudiamo con il nuovo capitolo della saga di The X-Files: l’undicesima imperdibile stagione che contiene 10 episodi che spingono gli agenti Mulder e Scully ancora una volta in indagini al limite dell’incredibile, sfidando come sempre i confini tra scienza e cose apparentemente impossibili in cui però “vogliamo [o dobbiamo] credere”.

Il cofanetto Blu-Ray con 3 dischi è un tassello di fondamentale importanza per gli appassionati della serie che  non possono in alcun caso perderlo perché, trame e indagini di episodio a parte, in questa stagione ci si avvicinerà finalmente a William, il figlio dei due agenti dotato di capacità ESP, che i due hanno volontariamente allontanato dalla loro vita per tentare di proteggerlo dalle pericolose cospirazioni governative che più volte hanno portato Fox e Dana ad un passo dalla morte. Avremo modo non solo di vederlo da vicino e di capirne meglio le potenzialità, ma anche di sapere qualcosa in più sulla sua nascita… ma sarà la verità?

Molto importanti anche i due episodi intitolati My Struggle III e My Struggle IV, che si collegano direttamente alla stagione precedete [la stagione evento numero 10] rimasta in sospeso sull’ultimo episodio con davvero una marea di dettagli da chiarire. Inutile dire che molti rimangono oscuri anche ora, in attesa di capire se  [ancora una volta] avremo una stagione 12 e se [ancora una volta] Gillian Anderson farà parte di giochi.

Molto classico e anni ’90 l’episodio Doppioni, con due fratelli telepatici impegnati in una macabra partita al gioco “dell’impiccato” con vittime reali. Mentre ingresso da teen horror riuscito quello di William in Ghouli, con le visioni da lui create al sapore di creature lovecraftiane.

Nel cofanetto 3 dischi Blu-Ray distribuito da 20th Century Fox, oltre ai 10 episodi, i commenti audio, le scene eliminate, una sequenza di gag e alcuni speciali tra cui “Una produzione ecosostenibile”, “Effetto Scully”, “Stagione 11: dall’Immaginazione alla Realizzazione” e “Ricordi Indelebili: 25 anni di X-Files”.

Luca Ruocco


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/comments/?ids=http://www.ingenerecinema.com/2018/10/29/ritorno-dei-morti-viventi-gremlins-x-files-11/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 17

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 19