Fantafestival 2017: Ecco i vincitori!

Annunciati i vincitori della XXXVII edizione del Fantafestival: Miglior lungometraggio italiano Almost Dead di Giorgio Bruno, Miglior lungometraggio straniero Matar a Dios di Caye Casas e Albert Pintó. Premio Mario Bava a The Antithesis di Francesco Mirabelli.

Sono stati svelati i vincitori della 37^ edizione del FANTAFESTIVAL [Mostra Internazionale del Film di Fantascienza e del Fantastico], diretta da Alberto Ravaglioli. A decretare i vincitori del Pipistrello d’oro, una giuria di esperti del settore composta dal regista, sceneggiatore e critico Luigi Cozzi, Paolo Gaudio [regista e critico cinematografico] e Fabio Babini [critico cinematografico e musicale].

A vincere il Pipistrello d’oro come Miglior lungometraggio Italiano è stato il thriller horror di Giorgio Bruno Almost Dead, mentre il miglior lungometraggio straniero è andato a Matar A Dios firmato da Caye Casas e Albert Pintó. Per la sezione cortometraggi, il premio per il miglior corto italiano è stato vinto da I vampiri sognano le fate d’inverno? di Claudio Chiaverotti, quello per il miglior corto straniero da Cuerno Oe Hueso di Adrián López.

Infine, il Premio Mario Bava, assegnato alla Migliore Opera Prima di produzione italiana, è stato assegnato dalla giuria composta da Carlo Modesti Pauer e Leopoldo Santovincenzo a The Antithesis di Francesco Mirabelli.

Luca Ruocco