UNA QUESTIONE PRIVATA: I fratelli Taviani alla Festa del Cinema

Un’altra pellicola che sbarca alla Festa del Cinema di Roma è Una questione privata dei Fratelli Taviani con protagonisti Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy e Valentina Bellè.

Il film è molto fedele al libro di Beppe Fenoglio ma allo stesso tempo asciutto, mai dirompente e rigoroso come sanno fare solo i due fratelli registi. L’unica infedeltà la si trova sul finale della pellicola, che i Taviani arrivano a riscrivere in maniera completa. Quel finale che da decenni fa dibattere i cultori dello scrittore albese: cos’è quel finale così volutamente ambiguo? Cosa narra? E perché si interrompe in quel modo, è forse da considerarsi un incompiuto? L’uscita postuma del romanzo parrebbe indicare una soluzione simile, ma non esiste alcuna certezza in merito.

Tornando alla villa dove ha conosciuto l’amata Fulvia, il partigiano Milton scopre che forse fra lei e il suo migliore amico Giorgio, anche lui combattente, potrebbe essere nata una storia d’amore. Nel tentativo di ricevere da Giorgio un chiarimento, Milton intraprende un viaggio attraverso il paesaggio verde e nebbioso delle Langhe che è anche un percorso di conoscenza: di se stesso, dell’animo umano e della barbarie insensata della guerra.

L’intento però è far arrivare un messaggio al pubblico molto importante, ovvero che non bisogna mai cedere a nessun tipo ti ricatto, che sia politico e/o sociale, perché il fascismo torna o tenta di tornare.

Il vero protagonista de Una questione privata è Luca Marinelli che, ancora una volta, si conferma uno degli attori italiani più talentuosi; tutto questo ha una influenza positiva sui ruoli che svolge come questo ultimo lungometraggio, che ne è una conferma.

I fratelli Taviani ci hanno regalato ancora una volta la loro grande giovinezza artistica e intellettuale su temi che non vengono più seguiti da molti registi e sceneggiatori.

Francesco Bettanin

UNA QUESTIONE PRIVATA

Regia Paolo e Vittorio Taviani

Con Luca Marinelli, Anna Ferruzzo, Lorenzo Richelmy Giulio Beranek

Sceneggiatura Paolo e Vittorio Taviani

Produzione 

Distribuzione

Anno 2017