THE WAR – IL PIANETA DELLE SCIMMIE di Matt Reeves

Lo si stava attendendo da molto questo terzo capitolo della nuova saga de Il pianeta delle scimmie, The war – Il pianeta delle scimmie, un titolo che merita sicuramente l’attenzione e il plauso che un’opera riuscita, sia tecnicamente [pensiamo al lavoro di performance capture] che dal punto di vista della scrittura.

Le scimmie son tornate, ma non per mettere in atto una vendetta contro il genere umano, semmai per stringere un patto di pace. Lo sa bene Cesare [Andy Serkis], che risparmia tre soldati catturati dal suo branco durante un’imboscata, per mandare un messaggio di pace al colonnello McCullough [Woody Harrelson]. Ovviamente questo messaggio di pace non verrà né apprezzato né preso in considerazione, così da inasprire ulteriormente le tensioni già in atto e decretare una guerra che si preannuncia estrema, anche per la stessa sopravvivenza delle scimmie.

Reeves torna dunque a dirigere la terza parte di questa trilogia [la prima era diretta da Rupert Wyatt] che segue una tematica costante, la lotta tra scimmie e genere umano; una chiusa molto più articolata, perché giunta ad una fase della guerra tra le due fazioni più sofferta e cruenta, dove l’umanità dei personaggi lascia spazio solo all’odio e alla vendetta.
Richiami all’olocausto e all’intolleranza razziale – così tanto avvertita in quest’epoca in cui i movimenti politici destrorsi in Europa stanno tornando ad imporsi – non mancano in questo film denso di azione ma mai per questo ripetitivo, dove il dramma si fa via via più angosciante e clamorosamente attuale. La bandiera americana è solo uno dei tanti simboli contestati, ma ad essere contestato anzitutto è l’Uomo, sempre spietato, sempre codardo, sempre incoerente.

Cesare sa bene di non essere l’esempio migliore di capo branco, ma il suo buonsenso lo ha portato a trattare con il i suoi avversari per il bene sì della sua specie, ma poi anche del mondo.

The War – Il pianeta delle scimmie è un film corposo, pieno di sottotesti e vestito da un lavoro di

computer grafica eccellente, tanto da rendere le scimmie realistiche e dar loro quell’umanità che traspare già prepotentemente dai loro occhi.

Ci si commuove, ma c’è anche spazio per la risata, sentimento che suscita una new entry, Scimmia Cattiva [Steve Zahn], in verità un po’ fuori luogo dal contesto del film, ma utilissima per smorzare i toni drammatici. Da vedere.

Gilda Signoretti

– 

THE WAR – IL PIANETA DELLE SCIMMIE

Regia: Matt Reeves

Uscita in sala in Italia: giovedì 13 luglio 2017

Sceneggiatura: Mark Bomback, Matt Reeves

Produzione: Chernin Entertainment

Distribuzione: 20th Century Fox

Anno: 2017

Durata: 140′

Segui [LR] su Facebook:
Post Facebook Più Recenti

SCARE COMPAIGN + NON BUSSATE A QUELLLA PORTA + XX – DONNE DA MORIRE - InGenere Cinema InGenere Cinema

#ScareCompaign + #NonBussateAQuellaPorta + #XX – #DonneDaMorire. Su #InGenereCinema Luca Ruocco su tre titoli Midnight Factoryt! http://www.ingenerecinema.com/2017/08/17/scare-compaign-non-bussate-quellla-porta-xx-donne-morire/

0 mi piace, 0 commenti7 ore fa

KONG SKULL ISLAND in Blu-Ray - InGenere Cinema InGenere Cinema

Il blu-ray di #KongSkullIsland, su #InGenereCinema!

1 mi piace, 0 commenti3 giorni fa

Sinossi, news e tante immagini da #InUnGiornoLaFine di Daniele Misischia. Su #InGenereCinema!

0 mi piace, 0 commenti5 giorni fa

MONOLITH di Ivan Silvestrini - InGenere Cinema InGenere Cinema

Su #InGenereCinema Luca Ruocco parla di #Monolith, il bell’esordio #SBE su grande schermo!

0 mi piace, 0 commenti6 giorni fa

JOHN DOE vol. 5 di Lorenzo Bartoli e Roberto Recchioni - InGenere Cinema InGenere Cinema

Su #InGenereCinema, parlo del quinto volume di #JohnDoe edito da BAO Publishing!

1 mi piace, 0 commenti1 settimana fa