Da 2NIGHT a MONOLITH: Intervista a Ivan Silvestrini

È un venerdì notte a Roma. Il tempo è mite e il popolo della notte è pronto a uscire e a divertirsi. La città si anima e si colora dei neon dei locali, dei fari delle macchine, delle luci che illuminano i più importanti monumenti. In un locale di uno dei quartieri più vivi della città, due sconosciuti s’incontrano. Entrambi hanno circa trent’anni, sono soli e in cerca di qualcuno con cui passare la serata e forse, chissà, anche la notte. Lei chiede un passaggio e lui accetta di accompagnarla in macchina fino all’altro capo della città. Eccoli insieme che si fanno largo attraverso la notte. Lei è il prototipo della ragazza consapevole e autonoma, decisa, in questa serata che anticipa l’estate, a regalarsi una notte di sesso con uno sconosciuto, per poi, domani, continuare, più forte e sicura di sé, la sua vita senza legami. Lui sembra incarnare il trentenne di oggi, piuttosto timido, più calmo e riflessivo e con una strana inquietudine.

Per arrivare all’abitazione, i due viaggiano attraversano i diversi quartieri di Roma: da quelli più alla moda, densi di locali, ai più residenziali, al centro storico, fino ad arrivare ai quartieri più periferici. Una volta giunti nelle vicinanze di casa di lei, i due non riescono però a trovare parcheggio. Più il tempo che sono costretti a trascorrere in macchina e a conversare si dilata, più il destino di quella notte sembra condurli in una direzione inaspettata… Sarà una notte di solo sesso per poi scordarsi l’un l’altro appena dopo o un sentimento nascente e imprevisto cambierà i loro destini?

Questa è la sinossi di 2Night, il primo lungometraggio di Ivan Silvestrini, che arriverà in sala il prossimo 25 maggio. Per l’occasione lo abbiamo incontrato per intervistarlo anche a proposito del suo secondo film, Monolith, il primo film co-prodotto da Sergio Bonelli Editore, nato da un soggetto di Roberto Recchioni, in uscita il prossimo agosto. Di seguito l’intervista di Paolo Gaudio.

Luca Ruocco


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/comments/?ids=http://www.ingenerecinema.com/2017/05/12/2night-monolith-intervista-ivan-silvestrini/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 17

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 19
Segui [LR] su Facebook:
Post Facebook Più Recenti

“La Gazzetta dello Sport”: Bollettino uscite n.26 - InGenere Cinema InGenere Cinema

Su #InGenereCinema le uscite a fumetti de La Gazzetta dello Sport: #DylanDog, #SuperEroiClassic, #IPuffi

0 mi piace, 0 commenti10 ore fa

Orfani: RINGO – Chiamata alle armi di Roberto Recchioni - InGenere Cinema InGenere Cinema

#Ringo, il Pistolero di Orfani – Sergio Bonelli Editore, torna a vivere in un romanzo scritto da Roberto Recchioni e illustrato da Emiliano Mammucari,..

0 mi piace, 0 commenti1 giorno fa

Foto del diario

#RassegnaStampa: Mercurio Loi – Sergio Bonelli Editore n.1 di Alessandro Bilotta e Matteo Mosca Ed: Sergio Bonelli Editore [euro 4,90] “Chi è..

0 mi piace, 0 commenti2 giorni fa

PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR di Joachim Ronning e Esper Sandberg - InGenere Cinema InGenere Cinema

[in sala]: #PiratiDeiCaraibi – LA VENDETTA DI SALAZAR di Joachim Ronning e Esper Sandberg, su #InGenereCinema [recensione di Egidio Matinata]

0 mi piace, 0 commenti2 giorni fa

RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA di Kore-eda Hirokazu - InGenere Cinema InGenere Cinema

[in sala]: RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA di Kore-eda Hirokazu [recensione di Egidio Matinata]

0 mi piace, 0 commenti3 giorni fa