THE X-FILES: La stagione evento in Blu-Ray!

the-x-files-10-bd1Il 2016 è stato l’anno del rientro in FBI degli agenti speciali Mulder e Scully, nella nuova stagione di The X-Files, la decima, la “stagione evento”.

Da poche settimane i 6 nuovi episodi sono distribuiti da 20th Century Fox in cofanetto Blu-Ray… è tempo di farci su qualche riflessione.

Dopo 14 anni dalla messa in onda dell’ultimo episodio della serie il creatore Chris Carter rimette mano alla mitologia complottistica da lui stesso creata con il primo attesissimo episodio, “La verità è ancora lì fuori” [titolo originale “My Struggle”]. Che succede? Più o meno quello che ci si aspetta, c’è bisogno di riprende le fila di una storia abbastanza ramificata e racchiuderla all’interno di una breve sequenza di fotografie che raccontano i momenti più importanti della storia degli X-Files, con commento off dell’agente che ci riporta dritti dritti all’interno della storia in cui tutto può succedere e molto è già successo.

La cosa chiara sin da subito è che una saga come quella di The X-Files ha assolutamente bisogno di una conoscenza pregressa, e lo spettatore dell’ultima ora – che non ha accumulato esperienza all’interno della storiografia mulderiana – potrà perdersi un bel po’ di connessioni. E connessioni importanti, sì, perché Carter da il via alla “stagione evento” con un twist capace di stravolgere in una manciata di minuti tutte le verità che i due agenti speciali dell’FBI erano stati capaci di riportare alla luce dopo nove stagioni in TV e due film per il cinema.

the-x-files-10-bd2La verità è ancora là fuori”, c’è bisogno richiamare in campo i due agenti, di riaprire l’ufficio nei sotterranei dell’FBI: il presentatore di un format web di controinformazione e una ragazza di nome Sveta riescono a catturare l’attenzione del buon Skinner. Nella puntata si parlerà di una possibile tecnologia aliena capace di modificare la struttura fisica umana per renderla più simile a quella degli extra-terrestri, ma soprattutto del DNA ibrido che sembra nascondersi dietro la giovane Sveta. Le analisi del sangue fatte eseguire da Scully, ormai non più scettica e fredda come nelle prime stagioni della saga, sembrano parlare chiaro, e riescono a mettere non pochi dubbi nella testa della scienziata. Chiude l’episodio, nientemeno che il buon vecchio uomo che fuma.

the-x-files-10-bd3La particolarità di questa stagione evento è che la mitologia madre di The X-Files verrà affrontata e modificata a pieno solo nel primo e nell’ultimo dei sei episodi [“My Struggle II”, infatti, nella versione originale, mentre diventa “Ossessione” qui da noi].

Nei 4 episodi rimanenti, si spazia per argomenti, Generi, modalità con cui questi vengono affrontati e, soprattutto per intersezione con i Grandi Temi.

Si interseca a questa, per esempio, l’episodio due, “Evoluzione della specie” [“Founder’s Mutation”], in cui i due agenti dovranno indagare su un caso che coinvolge anche alcuni bambini affetti da malattie genetiche… bambini “speciali” che in qualche modo riporteranno in campo un altro argomento importante, quello del figlio dei due agenti “William”, piccolo dotato di particolari poteri, mai definiti del tutto, allontanato volontariamente dai due genitori per tenerlo al sicuro.

E veniamo alla punta di diamante della “stagione evento”, “La lucertola mannara” [“Mulder and Scully Meet the Were-Monster”]: è nella più felice tradizione degli X-Files alleggerire i toni horror/sci-fi e fantapolitici della saga con episodi più leggeri, più ironici o addirittura surreali!

La storia racconta la strana storia una sorta di mostruosa lucertola umanoide [un rettiliano?], che si ritrova a trasformarsi suo malgrado in un uomo. Entrato a far parte con estrema facilità nella società degli uomini, il mostro creerà scompiglio e attirerà l’attenzione di un Mulder particolarmente strampalato e di una Scully che, in nei racconti particolarmente immaginifici della lucertola mannara, affronta per la prima volta nella saga una scena dai toni sexy. Ci si diverte parecchio e il mistero del mutaforma rivoltato al contrario, per quanto non originale, funziona bene.

the-x-files-10-bd8Assai più cupo è l’episodio successivo, “Di nuovo a casa” [“Home Again”], un’indagine che porterà i due agenti, tra i sobborghi della città per investigare sulla morte di un ufficiale responsabile dello sfratto di un gruppo di senzatetto dalla zona dove dovrà sorgere una nuova struttura. I barboni sono convinti che a vendicarli sia stato un essere misterioso: Trash Man.

Dai temi quanto mai attuali, visto che tratta di attacchi terroristici, è l’episodio successivo, “Babilonia” [“Babylon”] che, oltre a presentare il secondo momento più ilare della stagione, Mulder in preda ad un trip allucinogeno dovuto, si scoprirà, solo alla sua immaginazione, introduce all’interno del cast due nuovi agenti speciali: si tratta di Einstein e Miller [Lauren Ambrose e Robbie Amell]. I due giovani agenti sono in tutto e per tutto delle rivisitazioni al contrario dei due veterani, e assisteranno i protagonisti negli ultimi due episodi della stagione, generando nello spettatore un “effetto specchio” a dir la verità non sempre piacevole. Non tralasciamo di sottolineare che l’episodio segnalare l’apparizione [pur all’interno di una delle visioni di Mulder] dei tre Pistoleri Solitari.

the-x-files-10-bd9Come già anticipato, la “stagione evento” si chiude con “Ossessione” [“My Struggle II”]: in questa chiusura tornano in scena il conduttore del format web di controinformazione Ted O’Malley e il discorso iniziato nel primo episodio sull’ibridazione di DNA… ma il cerchio andrà a stringersi nuovamente su Mulder e sull’uomo che fuma, che ormai non è più l’uomo che detiene il potere ma pare avere ancora le mani ben invischiate di qua e di là, continuando a ricoprire un ruolo da consulente di rispetto per chi ora gestisce la grande macchinazione. Nell’episodio, che vedrà anche il ritorno in scena della vecchia agente Reyes in un ruolo assai vicino proprio al vecchio burattinaio fumatore, Fox Mulder rischierà ancora una volta la vita, ma evitiamo di spiegarvi come e perché, per evitare spoiler troppo invasivi. Vi basti sapere che proprio l’episodio che chiude questa “stagione evento” si chiude nella maniera più inappagante possibile, proprio sul più bello! Ovviamente lasciandoci sperare in un proseguo – su scala più duratura – di cui, però, non si hanno ad oggi conferme né smentite.

the-x-files-10-bd10Tirando le somme, la decima stagione di The X-Files è molto più di quello che ci si sarebbe potuti aspettare: Chris Carter e la sua crew sono riusciti ad evolvere la loro mitologia in modo da attualizzarla senza farla apparire assurda o forzata; ‎Gillian Anderson e David Duchovny riescono ad indossare gli abiti degli agenti Scully e Mulder con incredibile comodità, testimonianza di quanto, ormai, questi personaggi siamo modellati a loro perfetta forma; l’operazione tutta, a distanza di tanti anni e condotta in modo da dare tanto ma non troppo e far rimanere improvvisamente con un pugno di mosche in mano, è riuscita a creare e a fomentare un grande hype. In definitiva una buona trovata e un buon prodotto TV.

the-x-files-10-bd5Il cofanetto Blu-Ray, distribuito da 20th Century Fox, si presenta smilzo ed elegante, con una custodia in cartonato contenente la confezione amaray con dentro i due dischi BD.

Negli extra i commenti audio agli episodi “Evoluzione della specie”, “La lucertola mannara” e “Ossessione”; le scene tagliate; alcuni speciali e backstage; le gag; Uno speciale sui mostri e sulle creature della serie originale e il cortometraggio “Grace” di Haren Nielsen.

Luca Ruocco

The X-Files: La stagione evento

Voto serie TV:

4 Teschi

Voto Blu-Ray:

4disc copy