MONKEY SHINES di George A. Romero

Monkey blu-rayAllan [Jason Beghe] é uno studente universitario, ma soprattutto uno sportivo. Il suo modo di praticare lo sport è quasi ossessivo, tanto che il giovane si sottopone a duri allenamenti, tra i quali quello di correre con dei mattoni nello zaino, mettendo dunque a dura prova la sua abilità e la sua forza. Un giorno, però, mentre fa footing, viene investito da un’automobile.

Le conseguenze di quell’incidente sono drammatiche: Allan perde l’uso dell’intero corpo, eccetto della testa e del collo, che continua a muovere tranquillamente. La sua nuova vita lo fa cadere in una profonda depressione, considerando poi che, in seguito all’accaduto, perderà la fidanzata e la sua indipendenza. Ad assisterlo in questo periodo di convalescenza la madre, onnipresente e oppressiva, e un’infermiera svogliata. Un grande amico di Allan, Geoffrey [John Pankow], scienziato che lavora in un laboratorio di sperimentazione sugli animali, ha ammaestrato una scimmia cappuccina, e sta effettuando dei particolari esperimenti su di lei per tentare di renderla intelligente come un essere umano. L’ennesima prova porta a dei risultati sbalorditivi, dopo aver iniettato nel corpo del piccolo primate un siero estratto da un tessuto celebrale umano.

Monkey 3Geoffrey decide, dopo essersi confrontato con la dottoressa Melanie [Kate McNeil], all’oscuro delle sperimentazioni del collega sulla scimmia Ella, di consegnarla ad Allan, in modo tale da testare il suo sapersi rapportare con un essere umano. Ella eseguirà tutti gli ordini di Allan e, addirittura, lo assisterà nella pulizia quotidiana in modo efficientissimo. L’intelligenza della scimmia é sbalorditiva, e la sua mente è in grado di leggere e scoprire i pensieri più nascosti di Allan: il rischio è grande, ma il ragazzo non sembra rendersene conto.

Presentato come un horror, in realtà Monkey Shines é un thriller con sfumature horror e fantascientifiche. Romero punta il dito contro le sperimentazioni scientifiche che sfidano la natura in nome della gloria, perché è per la gloria, e anche per soldi, che lo scienziato Geoffrey porta avanti i suoi esperimenti sulla scimmia scelta come cavia.

monkey 2I personaggi sono ben delineati, anche quelli secondari, come l’assistente di Allan o Melanie, che entra in scena nella seconda parte del film. Di Allan conosciamo due anime: una da persona clemente e dedita allo studio, e un’altra più istintiva e provata dal trauma subito, che lo rende nevrotico. L’elemento più interessante della storia é la relazione tra la psiche di Allan e quella di Ella, la seconda confluita nella prima e ad un certo punto divenuta sua rivale. È in questo sistema complesso e ingarbugliato che Romero basa il suo film, riuscendo molto bene a catalizzare l’attenzione dello spettatore e a creare una suspense lenta che raggiunge la massima intensità nel finale. L’elemento psicologico, dunque, costituisce la base di Monkey Shines, intorno cui l’azione trova ampio spazio. Quanto c’è di vero nell’omologazione delle menti del giovane e dell’animale, e quanto è possibile controllare la mente umana? Sono solo alcuni degli interrogativi che Romero pone.

L’edizione home video curata da Pulp Video per CG Entertainment ci regala esclusivi contenuti extra, pur se di breve durata. Imperdibile le sezioni  Scene eliminate e Finale alternativo: la prima contiene scene non rilevanti ma utili alla narrazione, come quella in cui Allan ha un diverbio con la madre, molto apprensiva, e che lo riempie di attenzioni; o sulla figura dell’assistente del ragazzo, la prima persona a sospettare della malvagità scimmia, al di là delle insofferenze provate nei suoi confronti in quanto causa del suo futuro licenziamento.

sZI2E8AIl finale alternativo é molto particolare e vale davvero la pena vederlo: a quello suggestivo con Allan che addenta la scimmia divenendo egli stesso animale selvaggio, che nel finale alternativo qui si rivela più corposo e romantico per la presenza di Melanie con cui il protagonista instaura un rapporto di coppia, si aggiunge una lunga sequenza in cui vediamo dei manifestanti protestare contro la vivisezione e raggiungere il laboratorio scientifico dove lavora Geoffrey, per rivolgere insulti ai dipendenti e lanciare pietre contro il direttore, barricatosi all’interno dello stabile. Segue poi la sezione Dietro le quinte con le interviste dell’epoca al cast, la sezione brevissima Effetti speciali, in cui assistiamo agli addestramenti della scimmia e non a spiegazioni tecniche sul film, fino all’intervista ad un giovane Romero che parla della genesi dell’opera, seguita poi dal trailer, dal tv spot e dalla Galleria fotografica. Un plauso va a CG Entertainment per aver promosso una preziosa edizione home video di Monkey Shines, uno tra i migliori titoli del maestro Romero.

Gilda Signoretti

MONKEY SHINES

Voto film:

5 Teschi

Voto Blu-Ray:

5disc copy

Regia: George Romero

Con: Jason Beghe, John Pankow, Kate McNell, Joyce Van Patten, Christine Forrest

Formato: 1.85:1

Audio: Italiano 5.1, Italiano 2.0, Inglese 2.0

Distribuzione: CG Home Video [www.cgentertainment.it]

Durata: 113′


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/comments/?ids=http://www.ingenerecinema.com/2015/12/09/monkey-shines-blu-ray/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 17

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 19