ANT-MAN di Peyton Reed

Ant-Man_Poster_Italia_01_midMarvel continua a divertire e appassionare i suoi spettatori con script più o meno originali e senza tempo. Il conto alla rovescia è iniziato, e poco manca ormai al 12 agosto, data di uscita di Ant-Man nelle sale italiane.

Nella sua carriera, l’illustre scienziato Hank Pym [Michael Douglas] ha fatto diverse scoperte, tra queste ve n’è una che non ha mai reso pubblica: è infatti riuscito a scoprire una particella in grado di alterare le dimensioni del corpo umano, conferendogli particolari doti e capacità fisiche.

Tutta la sua impresa, essendo ormai vecchio, è ora nelle mani del suo fido collaboratore, Darren [Corey Stoll] che, seppur in gamba, porta avanti i suoi esperimenti in laboratorio più per sete di potere che per vera passione per le scienze. Hank, però, se ne accorgerà troppo tardi.

Dall’altra parte c’è lui, Scott [Paul Rudd], un rapinatore professionista che vuole scrollarsi di dosso i panni di criminale e affrontare una nuova vita. Il suo passato, infatti, è stato la causa della fine del matrimonio e delle tensioni con la sua ex moglie, che non gli permette di vedere regolarmente la figlia Cassie.

È proprio per l’amore che prova nei confronti della bambina che Scott decide di cambiare vita, ma non sa che il dottor Hank lo sta mettendo alla prova per affidare a lui un pesante incarico, proprio grazie alle sue qualità fisiche e alle sue abilità: diventare lui Ant-Man, per poi penetrare nei laboratori ora gestiti da Darren e cancellare ogni traccia dei suoi esperimenti.

Una volta accettata la sfida, seguirà un lungo periodo di allenamento, durante il quale Scott sarà seguito dalla figlia di Hank, Hope [Evangeline Lilly], che gli insegnerà anche a gestire il comportamento di intere popolazioni di formiche, le quali, come un esercito, lo seguiranno in ogni sua impresa.

Partiamo con alcune considerazioni tecniche: Ant-Man gode di un ottimo 3D, a tratti davvero spettacolare, pensiamo alla scena della vasca in cui si ritrova Scott una volta diventato Ant-Man per la prima volta, o quando si esercita per superare la serratura della porta.

Ant-Man 3Ant-Man gode di un comparto tecnico ineccepibile: incantevole la fotografia e accattivanti i movimenti di macchina.

Da non perdere questo dodicesimo film Marvel, che si dimostra davvero capace di coinvolgere dall’inizio alla fine lo spettatore, con una storia semplice e, in fin dei conti, ben scritta nonostante i problemi di avvicendamento tra i vari sceneggiatori e il susseguirdi di autori forti e dediti al Genere come Edgar Wright e Joe Cornish, con Adam McKay e Paul Rudd.

Proprio dall’estro di Wright e Cornish potrebbe arrivare la frizzante personalità del film, che vira con decisione sulla commedia [l’allenamento del futuro eroe, l’intrusione nella base degli Avengers], sul film per famiglie [il tentativo di riscatto dell’ex rapinatore], per poi virare nell’action tipico del cinecomix nella parte conclusiva, quando il protagonista arriverà a scontrarsi con il villain interpretato da Stoll, nella sua armatura rimpicciolente battazzata “Calabrone”.

Ant-Man 5Il film non poteva non intrecciare la saga di The Avengers, forte del fatto che nelle pagine a fumetti proprio il primo Ant-Man e sua moglie Wasp [che sul grande schermo aleggia come importante presenza per tutta la durata della storia] erano stati  i due fondatori del gruppo dei Vendicatori.

In questo caso, oltre all’incursione nella base degli Avengers, al gruppo di supereroi viene dedicata anche la chiusa del film: in entrambi i casi il protagonista è Falcon [Anthony Mackie], ma lo S.H.I.E.LD. e Tony Stark tornano a far capolino in più di un dialogo.

Buon prolungamento della storyline dei Vendicatori, e più che dignitosa chiusa della seconda fase cinematografica Marvel, Ant-Man colpisce nel segno proprio grazie al suo concentrarsi negli stilemi del Genere commedia, arrivando a ricordare, in alcuni punti “alti” l’ancor più riuscito Guardiani della galassia.

Luca Ruocco, Gilda Signoretti

ANT-MAN

3.5 Teschi

Regia: Peyton Reed

Con: Paul Rudd, Evangeline Lilly, Corey Stoll, Michael Douglas

Uscita in sala in Italia: mercoledì 12 agosto 2015

Sceneggiatura: Edgar Wright, Joe Cornish, Adam McKay, Paul Rudd

Produzione: Marvel Studios

Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures

Anno: 2015

Durata: 117’


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/comments/?ids=http://www.ingenerecinema.com/2015/08/03/ant-man-di-peyton-reed/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 17

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 19