E.N.D. – THE MOVIE di AA. VV.

END locandinaAnche E.N.D. , l’ultimo lavoro collettivo di Federico Greco, Luca Alessandro, Allegra Bernardoni e Domiziano Cristopharo, è rientrato nella programmazione della 35esima edizione del Fantafestival, nella giornata del 24 giugno, dedicata agli zombie.

E.N.D. è un film in quattro parti che, se distinte per trama e ambientazione, hanno un robusto filo conduttore che le lega e alcuni personaggi che ricorrono e si evolvono durante la narrazione.

Il film si distingue, innanzitutto, per un buon ritmo, tanta azione e ad una ironia che non è mai esagerata. In E.N.D. però è anche il dramma dei protagonisti a prendere forza, a partire da quello [presente nel secondo episodio] del signor Ricchi [Marco Di Stefano], il cui figlio [Fabrizio Di Giorgio] è morto a causa di una dose di cocaina tagliata male. L’uomo si rivolge ad una agenzia di pompe funebri, gestita da Massimo [Antonio Bilo Canella], che ha assunto Giorgio, un “preparatore di cadaveri” [Francesco Sannicandro] molto abile nel suo lavoro. Il figlio del signor Ricchi, dopo l’autopsia, è stato ricucito, e quando Giorgio lo vede per prepararlo alla sepoltura, rimane impressionato dal suo aspetto: sembra ancora vivo, nonostante non lo avesse ancora truccato. Dello stesso parere è il signor Ricchi, che chiede a Massimo di adagiare il corpo del figlio all’interno di una bara non sigillata, dalla quale sia possibile uscire. Quel rivolo di sangue sul labbro del ragazzo, poi, sembra ancora fresco…END 1È su questo soggetto che poggia il secondo episodio Day #1 – Day #2, nato come pilota di una serie mai realizzata – diretto da Federico Greco, Luca Alessandro e Allegra Bernardoni, il migliore dei quattro. Qui l’atmosfera che aleggia si fa davvero molto credibile: l’episodio non conosce stasi, e cattura realmente lo spettatore, con i suoi tempi davvero ben gestiti i tempi, merito anche e soprattutto di un buon lavoro di sceneggiatura.

L’episodio precedente, Day Zero, che in realtà fa da preambolo ai successivi, è talmente fugace che non rimane molto impresso nella mente dello spettatore, ma certo è importante per comprendere poi la storia, in quanto fotografa il paziente 0 della nuova epidemia.

END 3Day#1466 è invece firmato da Domiziano Christopharo, e scritto da Antonio Tentori. Si tratta di un episodio all’insegna dell’azione e dell’inseguimento, che vede un trio di malcapitati, una ragazza, una donna matura [Aurora Kostova e Alvia Reale] e un uomo [Wayne Abbruscato], attraversare in fretta, a bordo di un’auto, una zona boschiva, circondata dagli zombi. Sono trascorsi quattro anni da quando l’epidemia si è diffusa, e ormai gli infetti sono molto aumenti di numero. La ragazza ha le doglie, e allora l’uomo, dopo essere stati attaccati dai mostri, si impegna a trovare un posto sicuro dove nascondersi per permetterle di partorire… ma non esiste sicurezza in uno zombie movie, e l’epidemia ha colpito ogni parte del mondo, anche le montagne.

END 2L’ultimo episodio, Day #2333, diretto da Greco, è molto poco parlato. Qui l’azione si sposa molto bene con il silenzio della triste vita degli zombi, che abitano in un edificio presto raggiunto dagli umani che li stanno braccando. Scene tranquille di vita quotidiana, come il pranzo consumato intorno al tavolo come una famiglia, o la zombi vanitosa che si sistema un lembo di pelle dalla guancia, si accostano, infatti, alla violenza e all’azione, in ambienti bui e desolati, assolutamente apocalittici. Gli zombi, qui, sono ormai padroni del mondo e sono riusciti a riorganizzarsi in una sorta di piccola società.

E.N.D. è un film riuscito, nel quale ironia, dramma, azione e ritmo si incastrano molto bene l’un con l’altro, seppur ogni episodio abbia una personalità distinta. Un bell’esperimento all’interno della cinematografia nostrana di Genere horror.

Gilda Signoretti

E.N.D.

3 Teschi

Regia: Federico Greco, Domiziano Cristopharo, Luca Alessandro, Allegra Bernardoni

Con: Marco Di Stefano, Antonio Bilo Canella, Francesco Sannicandro, Federico Greco, Fabrizio Di Giorgio, Ilaria Baiocco, Francesca Antonucci, Giuseppe Ragone, Elio Mancuso, Aurora Kostova, Wayne Abbruscato, Alvia Reale, Alessio Cherubini, Regina Orioli, Patrizio Cigliano, Daniele Della Sala, Giò Di Colore

Sceneggiatura: Federico Greco, Domiziano Cristopharo, Luca Alessandro, Allegra Bernardoni, Antonio Tentori

Produzione: Cineteatro, Enchanted Architect, Logical Art

Distribuzione: /

Anno: 2015

Durata: 81′